Traduttore-Traslate.

February 11, 2010

Lo spurgo della cagliata

La fase della lavorazione del formaggio in cui avviene lo spurgo della cagliata è determinante
per la buona riuscita del prodotto.

L’eliminazione del siero dalla cagliata inizia con la rottura che può essere fatta con un qualsiasi arnese adatto a questa operazione, io consiglio di lavarsi bene e farlo con le mani,così man mano che si procede con lo spurgo si controlla anche la consistenza e la compatezza
della cagliata.

Solitamente i libri e le pagine web che parlano di formaggio fanno notare la classificazione
dei tipi di formaggio; formaggio a pasta molle, a pasta semidura e a pasta dura.

Oppure in base alla stagionatura:
- formaggi freschi (non stagionati e consumati entro pochi giorni),
- formaggi stagionati a maturazione breve (stagionati meno di un mese),
- formaggi stagionati a maturazione media (non più di 6 mesi),
- formaggi stagionati a maturazione lenta (oltre i 6 mesi di stagionatura)

Io che produco il formaggio per lo più pecorino ma anche una piccola quantità di
formaggio vaccino ho la necessità
Di avere un unico tipo di formaggio che sia a disposizione sempre e che abbia le caratteristiche
su descritte.

In conclusione posso affermare che per avere un prodotto “unico” è importante che la
quantità di siero sia completamente fuoriuscito dalla cagliata prima di metterlo in
salamoia e con una consistenza adeguata una volta finita la salatura.

Sull’argomento vorrei dei commenti per chi mi legge, in base alle personali esperienze ….








1 comment:

  1. Sono riuscita finalmente a vedere il video. Smuove qualcosa in fondo all'anima, il vostro canto.
    'notte Andrea :)

    ReplyDelete

COMMENTATE SENZA PAROLACCE O NON VERRETE APPROVATI

BENENNIDU

TRA QUALCHE MESE USCIRA' L'EBOOK-GUIDA PRATICA DI COME STAGIONARE IL PECORINO IN CASA DAI PRIMI GIORNI DI VITA FINO ALLA STAGIONATURA DI UN ANNO. POSSO FARTI AVERE DIRETTAMENTE A CASA DA 2 A 6 FORME DI CIRCA 2,00 KG DI PECORINO DI NICCHIA (col gusto di una volta che si è perso nel tempo e nella globalizzazione) FATTO IN CASA. PER INFORMAZIONI SCRIVI A andreamotzo@gmail.com.

Followers

Search This Blog