Traduttore-Traslate.

October 5, 2010

la crisi e la nuova stagione del pecorino.


ebbene si carissimo amico,
Nonostante la crisi del pecorino, sta per prendere il via la nuova stagione del pecorino,
che forse per quanto riguarda la parte strettamente casalinga si prevede  sia una attività,
quella del farsi il formaggio in casa, prevedibilmente in aumento.

Perché dico questo?

Semplice da spiegare, basta fare due conti e da una parte ci si accorge che il prezzo del latte del produttore dovuto alla crisi in generale si è abbassato, dall'altra il prezzo del formaggio è aumentato.

Da qui nascono le dovute considerazioni;

1) Colui che  abbia assunto l'intenzione di farsi la provista del pecorino
in casa sa benissimo che acquistando il latte ad un prezzo basso avrà non solo un prodotto che gli viene a costare la metà rispetto a quello commerciale,
ma anche e sopratutto un prodotto qualitativamente superiore.

2) chi invece possiede o produce il latte e questo vale sia per gli allevatori ma anche per chi  possiede una rendita dovuta all'affitto di terreni per pascolo, per queste persone sarebbe opportuno trasformare almeno in parte il latte in formaggio e destinarlo alla vendita che sarebbe anche un modo per iniziare a combattere la crisi.

il secondo punto lo consiglio vivamente considerando 
il fattore ricotta che ritengo importante dal punto di vista economico.


Forse con questo post si apre una discussione che 
offrirà spunti a interessanti considerazioni su vari fronti,

aspetto ansioso anche la tua.







No comments:

Post a Comment

COMMENTATE SENZA PAROLACCE O NON VERRETE APPROVATI

BENENNIDU

TRA QUALCHE MESE USCIRA' L'EBOOK-GUIDA PRATICA DI COME STAGIONARE IL PECORINO IN CASA DAI PRIMI GIORNI DI VITA FINO ALLA STAGIONATURA DI UN ANNO. POSSO FARTI AVERE DIRETTAMENTE A CASA DA 2 A 6 FORME DI CIRCA 2,00 KG DI PECORINO DI NICCHIA (col gusto di una volta che si è perso nel tempo e nella globalizzazione) FATTO IN CASA. PER INFORMAZIONI SCRIVI A andreamotzo@gmail.com.

Followers

Search This Blog